Vivere in Basilicata
Clicca mi piace! Seguici su Facebook Vivere in Basilicata



Expo Lucana 2015





Vito Lentini - Realizzazione siti web

International Business Twt



CONTATTI

Informazioni
www.vivereinbasilicata.it
info@vivereinbasilicata.it

CONTATTACI

INFORMATIVA COOKIES

COLLABORA CON NOI

MAPPA DEL SITO
NEWS DEL GIORNO

NESSUNA NEWS IN ARCHIVIO

QR CODE

qrcode
Rileva questo codice dalla fotocamera del tuo dispositivo mobile, per collegarti direttamente con noi!

INSUD MUSICA POPOLARE

RAPOLLA-LUNEDI' 3 FEBBRAIO ALLE 18E30 MUSICA SENZA FILI E DANZA TRADIZIONALE CON IL GRUPPO INSUD E LA SCUOLA TARANTA HOUR


Pubblicit� su Vivere in Basilicata

DA LUNEDì 03 FEBBRAIO 2014 A LUNEDì 03 FEBBRAIO 2014

LUNEDI' 3 FEBBRAIO ALLE 18e30 MUSICA SENZA FILI E DANZA TRADIZIONALE CON IL GRUPPO INSUD E LA SCUOLA TARANTA HOUR
La notte della Candelora... Rapolla si sveglia al rullo di tamburo e grancassa come segno gioioso che annuncia la festa di san Biagio del 3 febbraio
La notte della Candelora a Rapolla si svolge un evento davvero particolare chiamata "La diana", una vera e propri sveglia notturna con rullo di tamburo e grancassa che da il via ad una processione per tutto il paese che ricorda la devastazione subita dai rapollesi da Galvano Lancia, signore a servizio di Manfredi nel 1254 ma che attualmente viene vissuto come un rito gioioso che precede la festa del Santo patrono San Biagio che viene festeggiato il 3 febbraio di ogni anno.
La diana viene preceduta dai "Falo' di San Biagio" fuochi che si accendono la sera della vigilia della festa , verso l'imbrunire , dopo aver letto il prete l'ultima " curnedda" preghiera di San Biagio, parte il concerto bandistico per le vie del paese invitando i vari quartieri ad accendere il fuoco.
Tradizione vuole che sotto le ceneri del falo' vengono messe le patate novelle segno di rinnovamento dello spirito, cotte , con aggiunta di sale, vengono mangiate e gustate con un buon bicchiere di vino aglianico. A tarda sera ogni famiglia porta in casa un cucchiaio di cenere , come segno di benedizione.
Dalla mezzanotte in poi inizia la veglia notturna " Diana" come segno gioioso che annuncia un giorno di festa.


INSUD MUSICA POPOLARE


Pubblicit� su Vivere in Basilicata
Vivere in
BASILICATA
2013 ©
www.vivereinbasilicata.it
Italy
info@vivereinbasilicata.it