VIVERE IN BASILICATA   /   I PAESI   /   ALIANO
Vivere in Basilicata
Clicca mi piace! Seguici su Facebook Vivere in Basilicata



Expo Lucana 2015





Vito Lentini - Realizzazione siti web

International Business Twt



CONTATTI

Informazioni
www.vivereinbasilicata.it
info@vivereinbasilicata.it

CONTATTACI

INFORMATIVA COOKIES

COLLABORA CON NOI

MAPPA DEL SITO
NEWS DEL GIORNO

NESSUNA NEWS IN ARCHIVIO

QR CODE

qrcode
Rileva questo codice dalla fotocamera del tuo dispositivo mobile, per collegarti direttamente con noi!

COMUNE DI ALIANO

ALIANO è UN COMUNE ITALIANO DI 1.065 ABITANTI DELLA PROVINCIA DI MATERA
IN BASILICATA.


Pubblicit� su Vivere in Basilicata

Comune
Piazza Garibaldi,16
75010 Aliano (MT)
Telefono: 0835 568038


Sito internet
Aliano

Numeri utili
Guardia Medica
Tel.0835 568214


EVENTI NEL PAESE (1)
PHOTOGALLERY PAESE (0)
DOVE MANGIARE (0)
DOVE DORMIRE (0)
ATTRAZIONI (1)
OPERANO SUL TERRITORIO (1)
Il nome del borgo deriva dal latino Praedium Allianum, cioè podere di Allius, gentilizio romano. Data la vicinanza ai fiumi Agri e Sinni,
sin dall'antichità fu centro importante di scambi tra la civiltà greca, etrusca ed enotria, come testimoniato dalla scoperta di una necropoli risalente ad un periodo compreso tra il VII ed il VI secolo a.C., contenente più di mille tombe e numerosi reperti. Tali reperti sono ora custoditi nel Museo della Siritide di Policoro. Alcune fonti parlano di un borgo di pastori esistente e già sviluppato ai tempi di Pirro, nel 280 a.C. Tuttavia i primi testi in cui viene ufficialmente citato Aliano sono datati al 1060, anno in cui risale una bolla papale che attribuiva al vescovo
di Tricarico l'amministrazione del borgo. Nell'VIII secolo le diverse grotte scavate nelle rocce sedimentarie di origine alluvionale ubicate nella zona di fosso San Lorenzo,
già abitate in età preistorica, ospitarono numerosi monaci basiliani sfuggiti alle persecuzioni iconoclaste in Oriente. In epoca medioevale Aliano fu feudo di diverse famiglie, tra cui i Sanseverino,
i Carafa ed i Colonna. Nella storia recente di questo piccolo centro non si può non ricordare lo scrittore Carlo Levi che qui ambientò il libro Cristo si è fermato ad Eboli (1945).
Monumenti e luoghi di interesse: La chiesa di San Luigi Gonzaga costruita nel XVI secolo, al cui interno si trovano tele di origine bizantine, di grande valore, raffiguranti la Madonna con Bambino.
Vi è conservata anche una croce in argento del 1523 del pittore Giovanni Perticara.
Il santuario della Madonna della Stella, piccola chiesa poco distante dal paese,
in posizione panoramica.
Il Museo della Civiltà Contadina, collocato in un vecchio frantoio,
nel quale sono conservati antichi affreschi e manufatti tipici della tradizione contadina.
Il Museo storico Carlo Levi, in cui sono conservati documenti fotografici e pittorici dell'artista relativi al periodo di confino,
che insieme alla casa dove visse Carlo Levi durante quel periodo, recentemente restaurata, ripercorrono tutte le vicende legate alla permanenza dell'artista e scrittore torineseL?abitato di Aliano è situato su uno sperone argilloso , nel tipico paesaggio dei ?Calanchi?, fra il fiume Agri e l?affluente Sauro. Le sue origini sono remote, e le prime citazioni risalgono al 1060 e si presume che Aliano sia stato abitato sin dai tempi di Pirro, infatti il ritrovamento di alcuni reperti appartenenti al periodo ellenistico, oggi custoditi nel museo della Siritide a Policoro, attesterebbero che questo territorio abbia subito l?influsso greco. Il nome di Aliano deriva probabilmente dal latino PRAEDIUM ALIANUM. All?ingresso del paese si trova la casa di Carlo Levi, scrittore e pittore confinato nel periodo fascista dove scrisse il suo libro più famoso, ?Cristo si è fermato a Eboli?. Nel racconto, che è una specie di diario in cui descrive il periodo trascorso come confino in Lucania, menziona il paese come Gagliano. Lo scrittore prima della sua morte espresse il desiderio di essere seppellito nel piccolo paese; a Carlo Levi è anche dedicato un museo, in cui sono conservati documenti relativi al periodo di confino, esposti in pannelli sistematici. Nel paese interessante è la Chiesa di San Luigi Gonzaga, dedicata al Santo Patrono, costruita nel XVI sec., nel cui interno sono conservate tele di grande valore, risalenti al periodo 1500-1700, tra cui una tela raffigurante la Madonna col Bambino di scuola bizantina; vi è conservata anche una Croce in argento del 1523 del pittore Giovanni Perticara di Matera.


Ricerca alfabetica:      A  B  C  D  E  F  G  H  I  L  M  N  O  P  Q  R  S  T  U  V  Z




Aliano
Aliano


Inviaci una nuova foto del tuo paese! La foto sar� valutata dal nostro staff e pubblicata sul sito.

Pubblicit� su Vivere in Basilicata
Vivere in
BASILICATA
2013 ©
www.vivereinbasilicata.it
Italy
info@vivereinbasilicata.it